Master in Psicologia Giuridica

Master in Psicologia Giuridica

1.790,00 + IVA

Giurisprudenza e Psicologia di fatto sono in armonia da sempre, ancor prima che se ne avesse consapevolezza e si stabilisse una sorta di alleanza. La legge valuta i comportamenti e li disciplina, quindi non può prescindere dall’elemento psicologico cui fa espresso riferimento in certe branche del diritto.

Sedi e date

Roma, piazza Trasimeno 2.

Novembre 2021, Iscrizione Aperte

Quali sono gli obiettivi del corso?

Le lezioni di psicologia e di diritto hanno lo scopo di fornire ai partecipanti una conoscenza di base sulle principali teorie psicologiche che trovano maggiore impiego nel mondo del diritto (penale, civile, minorile), di spiegare la terminologia e i concetti normalmente usati negli elaborati peritali, di capire in che modo e attraverso quali meccanismi il sapere psicologico si integra con quello giuridico.

Requisiti

Possono iscriversi al master i Laureati in Psicologia, Giurisprudenza, Scienze dell’educazione e Sociologia. Coloro che intendono iscriversi al Master devono inviare alla sede del Centro un curriculum con informazioni dettagliate sulle esperienze formative e professionali svolte. Il curriculum può essere inviato via e-mail . Un’apposita Commissione lo valuterà. L’aspirante Corsista riceverà una comunicazione ufficiale sull’idoneità o meno per l’accesso al Master.

Materie

  • Personalità
  • Metodologia
  • Diritto penale
  • Criminologia
  • Psicologia giuridica
  • Diritto civile
  • Giustizia minorile
  • Diritto minorile
  • Diritto
  • Devianza
  • Giustizia civile
  • Psicodiagnostica clinica e forense
  • Psicologia giuridica
  • Giustizia civile

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Master in Psicologia Giuridica”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.